Sulla scelta di stato. Vocazione di San Giovanni Bosco (1834)

Sulla scelta di stato. Vocazione di San Giovanni Bosco (1834)

“Andai dunque al convento di S. Maria degli Angeli in Torino, subii l’esame, fui accettato alla metà di aprile², e [302] tutto era preparato per entrare nel convento della Pace in Chieri. Però pochi giorni prima del tempo stabilito per la mia entrata ebbi un sogno de’ più strani. Mi parve di vedere una moltitudine di quei religiosi colle vesti sdrucite indosso e correre in senso opposto uno all’altro. Uno di loro mi venne a dire: – Tu cerchi la pace e qui la pace non la troverai. Vedi l’atteggiamento de’ tuoi fratelli. Altro luogo, altra messe Dio ti prepara. – Volevo fare qualche domanda a quel religioso, ma un rumore mi svegliò e non vidi più cosa alcuna.”

-Don Bosco

(MB I, 301-302. MO Década 1,14; 79-81)

² I Rev.mi Padri Francescani conservano il seguente documento, del quale cortesemente ci diedero copia: – Anno 1834 receptus fuit in conventu S. Mariae Angelorum Ord. Reformat. S. Francisci juvenis Joannes Bosco a Castronovo nàtus, die 17 augusti 1815 baptizatus, et confirmatus. Habet requisita et vota omnia. – Die 18 aprilis. Ex libro II, in quo describuntur juvenes postulantes ad Ordinem acceptati et approbati ab anno 1638 ad annum 1838.

PADRE COSTANTINO da VALCAMONICA
Brescia per Rezzato

Lascia un commento

© 2018 I sogni di Don Bosco · Tema Crumbs di WPCrumbs