La casa Pinardi, chiesa di San Francesco di Sales e casa Moretta (1846, MB II, 406-407)

La casa Pinardi, chiesa di San Francesco di Sales e casa Moretta (1846, MB II, 406-407)

Nel sonno gli passavano davanti visioni luminose che ci narrò nei primi tempi a D. Rua e ad altri. Ora contemplava una vasta casa con una chiesa, in tutta simile all’attuale dedicata a S. Francesco di Sales, che sul frontone recava la scritta: HAEC EST DOMUS MEA; INDE GLORIA MEA; e dalla porta di questa […]

Destinato a Torino e il metodo da seguire (1837~, MB I, 424-426)

Destinato a Torino e il metodo da seguire (1837~, MB I, 424-426)

Difatti un giorno avvicinatosi a Giuseppe Turco, col quale era stretto da grande amicizia, mentre lavorava intorno alle viti, questi prese a dirgli: – Ora sei chierico, ben presto sarai prete: e poi che cosa farai? – Giovanni rispose: – Non ho inclinazione a fare il parroco e neppure il vicecurato; ma mi piacerebbe raccogliere […]

Comando di occuparsi dei giovani (1834 ~, MB I, 305-306)

Comando di occuparsi dei giovani (1834 ~, MB I, 305-306)

D. Cafasso intanto aveva già pensato di agevolar a Giovanni in ogni modo la via al sacerdozio. Giovanni, ritornato a Chieri, appena gli fu possibile si recò a Torino al Convitto di S. Francesco d’Assisi, e a lui presentandosi, gli manifestò il suo stato e la sua decisione, chiedendogliene consiglio. D. Cafasso lo dissuase dall’aggregarsi […]

No francescano (1834, MB I, 301-302)

No francescano (1834, MB I, 301-302)

Nelle memorie di Don Bosco troviamo come egli si, presentasse a subire gli esami per l’ammissione tra i novizi francescani. “Approssimandosi la festa di Pasqua, così egli, che in questo anno 1834 cadeva il 30 di marzo, feci domanda per essere accettato tra i Riformati. Mentre attendeva la risposta e a nessuno avevo palesato i […]

Sogno del fratello febbricitante (1832, MB I, 269-270)

Sogno del fratello febbricitante (1832, MB I, 269-270)

In mezzo a’ suoi studi e alle altre occupazioni, Giovanni non dimenticava la propria famiglia, alla quale ritornava sovente coll’affettuoso pensiero. Verso Antonio, che quest’anno prendeva moglie, non solo non aveva il menomo rancore, ma nutriva una sincera affezione, che sempre conservò per tutto il tempo di sua vita. Abbiamo detto che spesse volte sognava. […]

facebook.com/sognidonbosco
© 2018 I sogni di Don Bosco · Tema Crumbs di WPCrumbs